Settembre 2021
 D  L  M  M  G  V  S
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Dicono di noi - rassegna stampa

Il valore economico della biodiversità: conferenza internazionale a Trevi

TREVI - La biodiversita' conviene, e non soltanto come orizzonte etico per la salvezza dell'umanita' e del pianeta cosi' come lo conosciamo, ma in termini economici, basati sul rapporto fra costi e benefici. Salvaguardare e conservare, rinnovandola, la biodiversita', e', in ultima istanza, vantaggioso per le valenze economiche che se ne possono ricavare, e la biodiversita' (intesa come diversita' delle specie, differenza genetica e varieta' degli ecosistemi) puo' rivelarsi un ''business'' estremamente vantaggioso, sia in termini economici che di ricaduta sociale per le comunita'. Per tutto questo c'e' gia' un nome: ''biodiversity business''.

E' quanto e' emerso dalla conferenza internazionale, svoltasi oggi a Villa Fabri e al Teatro Clitunno di Trevi, dedicata a ''Il valore economico della biodiversita''', promossa dalla Regione dell'Umbria, dall'Universita' degli Studi di Perugia e dalla Fondazione Villa Fabri, in cui ha sede l'Osservatorio regionale umbro per la biodiversita'.....>>Leggi tutto

Fonte: www.umbrialeft.it



< Torna indietro

x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

X